Il Paese Fantasma dell’Ogliastra

SARDEGNA-PAESE-FANTASMA

Esistono posti in cui il tempo sembra essersi fermato. In Ogliastra il tempo ha deciso veramente di fermarsi 1951. Esiste un piccolo borgo, infatti, definito “borgo fantasma” .
Parliamo di Gairo Vecchio, un piccolo paesino disabitato divenuto meta turistica.
Tra le sue vie sterrate, ricche di bianchi ciottoli si possono notare le rovine di antiche abitazioni che sorgevano prima della grande e devastante alluvione del 1951, la quale costrinse gli abitanti di ad abbandonare per sempre il posto in cui avevano trascorso la loro vita.
Piccole insurrezioni popolari corsero nell’anno 1952 in segno di protesta verso lo Stato il quale era ammonito di non prestare soccorso a tutti coloro che erano stati colpiti dalla stessa alluvione, ma tutto ciò non restituì agli abitanti le proprie case consegnando a noi, oggi, un borgo ricco di storia.
La Natura ha ripreso possesso della sua terra. La terra su cui oggi giace Gairo Vecchio è abitata semplicemente dal verde, dai colori, dall’azzurro del cielo della Sardegna e dai ricordi che ogni rovina di questo borgo porta in sé.
L’ Ogliastra, oltre alle bellezze naturali è una terra ricca di reperti storici tra i quali c’è proprio il suo “Paese Fantasma”.

Location in Ogliastra: http://www.lanthiaresort.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *