Adsl, una questione di velocità

Adsl: con Sky e Fastweb la rete non ha più limiti

Adsl, ma cos’è?

Nonostante siano ormai milioni gli utenti Adsl in Italia, veramente pochi sarebbero pronti a rispondere alla fatidica domanda: cos’è l’Adsl? Molti, e a ragione, risponderebbero semplicemente la linea internet, ma in realtà la risposta è ben più complessa.

La rete ADSL (Asymmetric Digital Subscriber Line) è un metodo di accesso digitale alla rete internet. Per poter funzionare essa non necessita di una nuova infrastruttura ma potrà sfruttare quella della rete telefonica.

Il doppino telefonico, infatti, permette la veicolazioni di voce e dati ad una velocità compresa tra pochi kb per secondo a decine di mb al secondo.
In Italia la tecnologia Adsl è in uso dal 1 gennaio del 2000, quando fu installata per la prima volta a Milano.

La rete Adsl

La rete Adsl è composta da un’infrastruttura, proprietaria o concessa all’operatore telefonico, che va a collegarsi ad un modem che solitamente è inserito all’interno di un router o di un computer.

In parole povere l’ADSL è il sistema di comunicazione che riguarda il collegamento da un punto A, la centrale telefonica, ad un punto B, il modem.

La rete Adsl è detta a “ultimo miglio”, in quanto è il solo tratto finale, tra il doppino e la centrale telefonica, ad essere adeguato per essere usato specificamente per il collegamento internet. Normalmente su ogni doppino è installata una sola utenza.

Adsl, una questione di velocità

La rete Adsl attualmente è molto utilizzata nella piccola e media impresa, nelle zone residenziali. Nei molti anni in cui essa è stata impiegata sono stati generati diverse tipologie di protocolli.

Sulla velocità bisogna ricordare che, normalmente, la linea Adsl è una rete asimmetrica. Questo vuol dire che la velocità di scaricamento (download) di una pagina internet è diversa da quella di caricamento (upload), che solitamente risulta anche sensibilmente più lenta. Entrambe le velocità dipendo dall’infrastruttura a disposizione e dall’offerta Adsl che l’utente pattuisce con l’operatore scelto, tuttavia ci sono diversi fattori che possono influenzare la velocità e la stabilità della connessione internet.

Tra essi si segnalano: la congestione della rete, le interferenze dei cavi nella rete e la distanza dalla centrale telefonica e la qualità dei cavi impiegati nella creazione.
Adsl, una questione di velocità

Fastweb e sky, l’Adsl e la tv

Negli anni l’operatore internet che ha più di tutti puntato verso una qualità della rete, nell’ottica di fornire la maggior velocità possibile è stato Fastweb.

La rete Fastweb è considerata la migliore dato che nella maggior parte dei casi essa riesce a fornire una velocità maggiore spingendo al massimo la potenza di navigazione. Dallo streaming al gaming online, la rete finalmente non porrà più nessun limite.

L’operatore, infatti, garantisce la migliore esperienza di navigazione grazie ad una tecnologia Adsl all’avanguardia adatta anche per chi gioca online con le console domestiche.

Solida, inoltre, la partnership con l’emittente satellitare Sky. Le due aziende, infatti, da diverso tempo hanno creato un’offerta comune per permettere ai clienti delle rispettive aziende di offrire la migliore linea internet fusa con la migliore offerta televisiva italiana.

Con l‘offerta Adsl di Fastweb e sky è possibile navigare fino ad una velocità in download di 20 mb/s e godere del pacchetto Sky a soli 25 euro. Non solo, grazie a SkyOndemand si potrà scaricare in qualsiasi momento il film che si vuole vedere e riprodurlo tutte le volte che si vuole grazie al decoder MySky incluso nell’offerta.

Per maggiori informazioni sulla connessione ADSL Sky, visita il sito ufficiale

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *